Righi – Wallisch
  • Recent Posts

  • Recent Comments

    • Archives

    • Ötzi, i Reti e i Romani

      Ötzi, i Reti e i RomaniL’Alto Adige è un grande museo all’aperto dove si può apprendere la storia camminando. C’è molto da scoprire sulle tracce dei nostri antenati: dal santuario d’alta quota sullo Sciliar, al villaggio retico sul Ganglegg in val Venosta e all’Alpe di Luson dove si appostavano i cacciatori mesolitici, fino a Ötzi, il famoso Uomo venuto dal ghiaccio. Con questa guida escursionistica si effettuano “viaggi nel tempo” – dall’età della Pietra ai Romani – in luoghi magici dove si può rivivere il passato. Ogni capitolo approfondisce una tematica diversa, come i luoghi di culto, le abitazioni dei nostri antenati, l’artigianato, la caccia e le antiche vie di comunicazione. I luoghi archeologici rivelano tutto il loro fascino a chi cammina volentieri e allo stesso tempo vuole accontentare la sete di sapere durante piacevoli escursioni, a piedi o in bicicletta. Nel libro non mancano informazioni e curiosità sull’archeologia dell’Alto Adige, come anche la descrizione dettagliata dei percorsi con coordinate GPS, indirizzi, posti di ristoro e una cartina.

      Ötzi, i reti e i romani

      Gite archeologiche in Alto Adige
      Folio Editore, Bolzano/Vienna 2009
      In collaborazione con il Museo Archeologico dell’Alto Adige di Bolzano

      Compera on line

      Tutte le gite archeologiche con downloard Gps

      Visualizzazione ingrandita della mappa